Mostra ARTE DA INDOSSARE

Domenica 11 dicembre dalle ore 16.30 presso la Galleria –  KaVe Fluid Art-  sita a Cattolica, in Via Pascoli 80, ha  inaugurato  

la Mostra “Arte da Indossare “.

 Un connubio tra l’ Arte pittorica di Katya Vecchi e le creazioni sartoriali di Fabiana Gabellini  che diventano l’una l’ispirazione dell’altra. 

 Le due artiste hanno subito instaurato una forma di dialogo in comune, inaspettato, rappresentando un mondo  a loro intimo, etereo attraverso le loro Opere, tramite l’uso del colore e della forma si sono ritrovate in perfetta sintonia, creando un ponte di comunicazione perfetto tra Arte e Moda diventato un progetto a360°.

Le Opere astratte di Katia hanno subito colpito Fabiana per gli accostamenti cromatici e materici, per l’energia che emanano, come fossero una rappresentazione grafico-sintetica dei suoi abiti ..

La Fluid Painting è una tecnica moderna molto creativa che consiste nel manipolare la vernice su tela per ottenere effetti unici, irripetibili, attraverso ad essa si trasmettono emozioni come la creatività e la libertà che sono le stesse che Fabiana comunica attraverso i suoi  abiti, pezzi unici ,esclusivi , sartoriali.

Attualmente non esistono in Italia spazi espositivi che trattano la Fluid paiting , per questo abbiamo il piacere di mostrare in esclusiva  il progetto  con il supporto del Comune di Cattolica che ci ha concesso il Patrocinio.

Il progetto ” Arte da Indossare” è nato nel 2018 quando Fabiana Gabellini sfilò a Roma portando le sue prime creazioni ispirate a Mauro Drudi stampate su seta, per continuare negli anni con Leonardo Nobili interpretando a livello materico le sue Opere appartenenti all’espressionismo simbolico, fino ad oggi accostando i suoi abiti alle opere di Katya Vecchi con la quale raggiunge la massima espressione  artistica arrivando ad una sintesi dell’opera nell’opera : Arte e Moda che dialogano.

La Mostra rimarrà Aperta al Pubblico da Gennaio su Appuntamento – Entrata Libera

Katya Vecchi 333.279.4293  Fabiana Gabellini 3479529434

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su